Questo sito utilizza cookies di profilazione e di terze parti che consentono di migliorare i nostri servizi per l'utenza. Continuando a navigare, accetti l'utilizzo dei cookies da parte di questo sito.

Dipendenza da Gioco

GIOCO D'AZZARDO PATOLOGICO

gioco azzardo

Per diagnosticare la presenza di una dipendenza da gioco, lo psicologo deve valutare che ci sia un comportamento da gioco maladattivo (Comportamento che compromette il normale adattamento e funzionamento della persona, per esempio un'azione che viene compiuta in modo irresponsabile) e persistente associato ad almeno cinque delle seguenti caratteristiche:

 

1) è eccesivamente assorbito dal gioco d’azzardo (per es. è eccessivamente assorbito nel rivivere esperienze passate di gioco d’azzardo, nel soppesare o programmare la successiva avventura o nel pensare ai modi per procurarsi denaro con cui giocare);

2) ha bisogno di giocare d’azzardo con quantità crescenti di denaro per raggiungere l’eccitazione desiderata;

3) ha ripetutamente tentato senza successo di controllare, ridurre o interrompere il gioco d’azzardo;

4) è irrequieto o instabile quando tenta di ridurre o interrompere il gioco d’azzardo;

5) gioca d’azzardo per sfuggire problemi o per alleviare un umore disforico (per es. sentimenti di impotenza, colpa, ansia, depressione);

6) dopo aver perso al gioco, spesso torna un altro giorno per giocare ancora (rincorrendo le proprie perdite);

7) mente ai membri della famiglia, al terapeuta o ad altri per occultare l’entità del proprio coinvolgimento nel gioco d’azzardo;

8) ha commesso azioni illegali come falsificazione, frode, furto o appropriazione indebita per finanziare il gioco d’azzardo;

9) ha messo a repentaglio o perso una relazione significativa, il lavoro, oppure opportunità scolastiche o di carriera per il gioco d’azzardo;

10) fa affidamento su altri per reperire il denaro per alleviare una situazione finanziaria disperata causata dal gioco d’azzardo.

StampaEmail